HOLCIM - lavorazione cemento, aggregati e calcestruzzo

HOLCIM - lavorazione cemento, aggregati e calcestruzzo

Il Settore

Materiali da costruzione
Produzione e commercializzazione di cemento, prodotto e importato, aggregati e calcestruzzo.


L’Azienda

 

La storia di Holcim (Italia) inizia nel 1928 con la fondazione della prima unità produttiva cemento a Merone. Con progressive acquisizioni e partecipazioni, nel 1996 l’azienda entra sotto il controllo del gruppo svizzero Holderbank (dal 2001 Holcim, divenuto ormai leader mondiale nei materiali da costruzione).
Tradizionalmente il mestiere svolto consiste nella produzione di cemento ma, negli anni, l’attività è stata estesa alla produzione di altri materiali da costruzione come gli aggregati (sabbia e ghiaia) e il calcestruzzo, divenendo così un Gruppo fortemente integrato e una realtà industriale importante del Nord Ovest.

La struttura produttiva di Holcim in Italia oggi è caratterizzata da:

3 unità produttive cemento, di cui 2 a ciclo completo (con forno), a Merone (CO) e Ternate (VA), e 1 stazione di macinazione a Morano Po (AL);
9 cave attive di estrazione di aggregati (sabbia e ghiaia), nelle provincie di Alessandria, Bergamo, Milano e Varese;
29 impianti per il confezionamento di calcestruzzo nelle provincie di Alessandria, Bergamo, Biella, Brescia, Como, Cremona, Milano, Pavia, Torino e Varese;
7 terminali di importazione cemento nel Centro-Nord Italia, tramite una joint-venture di cui deteniamo il 60%.


 

La Soluzione

 

La necessità aziendale era di riuscire a pesare un mezzo speciale di tipo “dumper” con carreggiata di 5 m e portata massima 190 tonnellate.
Vista la dimensione del mezzo le operazioni di salita e discesa dell’autista erano da limitare al massimo.
In funzione di queste esigenze è stata pensata una pesa ponte speciale con lunghezza di 8 metri e larghezza di 6,5 metri, portata 190 tonnellate.
Tramite l’installazione di un sistema di rilevamento automatico è stato possibile acquisire il peso senza nessuna operazione all’infuori del passaggio del mezzo sulla pesa ponte.
Il peso viene letto e gestito in modo automatico grazie alla segnalazione radio inviata da una trasmittente a bordo del mezzo ad un ricevitore posto a terra, lo stesso segnale è poi inviato al database del cliente senza alcuna necessità di stampa.
Al termine delle operazioni di pesatura il sistema attiva un semaforo che consente la ripartenza del mezzo.
 

I Vantaggi

  • Possibilità di gestione di grandi carichi grazie al prodotto specificamente studiato,
  • Riduzione dei tempi morti grazie all’automatismo di lettura,
  • Nessun errore di digitazione dell’operatore,
  • Riconoscimento automatico del mezzo        

 

Case history Image galley