COMUNICATO STAMPA

05 ottobre 2018

Relativo allo stato di agitazione dei lavoratori di Sagemcom Italia
impiegati nello stabilimento produttivo di Campogalliano

In relazione allo stato di agitazione manifestato dal personale di Sagemcom Italia S.p.A. in forza presso lo stabilimento di Campogalliano, relativo al possibile avvio di procedure di licenziamento collettivo o altre iniziative a seguto dell’eventuale chiusura del medesimo sito produttivo, Società Cooperativa Bilanciai Campogalliano intende chiarire quanto segue.

In data 27 luglio 2017, il Gruppo francese Sagemcom – gruppo europeo leader nel settore della fornitura di soluzioni intelligenti per l’elettricità e la domotica – ha acquistato l’intero capitale sociale di Meter Italia (ora Sagemcom Italia), con la conseguenza che dalla medesima data Società Cooperativa Bilanciai Campogalliano non ha più avuto alcun titolo e responsabilità nelle scelte strategiche e gestionali dell’ex Meter Italia, alla quale – su richiesta dell’acquirente – si è limitata a rinnovare il contratto di subaffitto, già sussistente, di una parte dello stabilimento di Campogalliano.

Società Cooperativa Bilanciai Campogalliano, pertanto, non ha alcun ruolo,      né possibile coinvolgimento, in relazione alle scelte di Sagemcom relative all’eventuale chiusura del sito produttivo di Campogalliano e/o dell’avvio di eventuali procedure di licenziamento collettivo del personale locale, al quale non può che manifestare in ogni caso la propria solidarietà e l’auspicio che possano tenersi in adeguata considerazione i relativi interessi.